Menu

Gran Galà di fine Stagione 2020

Stile Alfa Romeo

EVENTO ANTI COVID19 - COVID19 FREE EVENT

I duri tempi che stiamo vivendo, oramai da quasi un anno, ci impongono sia come diritto alla salute che come etica organizzativa, di dover tutelare la nostra e la vostra salute in primis.

Per questa 11° edizione del Gran Galà di Fine Stagione Alfa Romeo, abbiamo deciso di rimodulare l'evento e di tarare la manifestazione per la rigorosa ed estrema osservanza di tutte le norme e protocolli sanitari necessari dalle attuali legislazioni e DPCM rilasciati sino ad oggi.

Uno stretto contatto telefonico ed a giro email, di giorno in giorno, con gli organi competenti come la Prefettura, in primis responsabile sul territorio, e la correlata Questura nell'Ufficio dell'Ordine Pubblico, e nondimeno gli Uffici Tecnici preposti del Comune per garantire il pieno svolgimento in regime, non solo di legalità ma anche di sicurezza sanitaria, a favore della manifestazione.

Il nostro obiettivo, come Associazione Culturale è offrire, in questa 11° edizione dell'evento, non solo un'opportunità di attivismo promozionale del Marchio sul territorio, come sempre fatto e missione primaria, ma anche un momento di incontro fra appassionati, sin troppo duramente messi alla prova in questa stagione 2020, da restrizioni e limiti sanitari che hanno ossequiosamente rispettato.

Momento di incontro che deve svolgersi nel pieno ed assoluto rispetto delle disposizioni vigenti, aggiornate di ora in ora se necessario: modulate e flessibilizzate in base alle esigenze non solo dettate dall'etica ma anche dalla razionalità che purtroppo col COVID19, a nostro malgrado, dobbiamo conviverci ancora per parecchio tempo.

Ecco che quindi, l'11° edizione del Gran Galà di Fine Stagione non è solo un momento di incontro fra appassionati, il cui impeto sarà sanitariamente contenuto, ma anche la dimostrazione che la vitalità, la responsabilità e la razionalità dell'uomo possono gestire al meglio anche le situazioni piu' improbe e dure. Organizzare eventi in condizioni straordinarie , come queste, è un impegno verso la sicurezza dei partecipanti di assoluta primaria importanza che vogliamo rispettare per il buon nome del nostro stesso operato sin qui svolto.

Avevamo già ampiamente previsto l'attuale situazione e ci siamo adoperati per già pre adeguarci a tutto cio', intuendo preventivamente la linea sanitaria che si sarebbe adottata man mano che ad ottobre, ovviamente la linea dell'andamento epidemiologico sarebbe cresciuta.

In molti ci hanno chiesto, ancora già in estate, se sarebbe stato possibile svolgere il Gran Galà di Fine Stagione: abbiamo risposto con la stessa coerenza che ci ha sempre contraddistinto e cioè che sarebbe stato molto difficile, molto impegnativo e molto arduo: ma siamo impegnati in prima linea per garantire i nostri consueti standard qualitativi, uniti ai piu' rigorosi protocolli e standard sanitari.

Perchè vogliamo che in questa 11° edizione del Gran Galà Alfa Romeo, l'unico virus che domini la scena, sia questo...

 

 

 

 


COVID19 FREE EVENT

The hard times we have been experiencing, for almost a year now, require us both as a right to health and as an organizational ethics, to have to protect our and your health first and foremost.

For this 11th edition of the Gran Galà Alfa Romeo di Fine Stagione, we have decided to calibrate the event for the most rigorous and extreme observance of all the health regulations and protocols required by the current Italian legislation and DPCM issued to date.

Close contact by phone and by email, day by day, with the competent bodies such as the Prefecture, primarily responsible for the territory, and the related Police Headquarters , and also the Technical Offices in charge of the Municipality to guarantee the full development, not only of legality but also of health safety, in favor of the event.

Our goal, as a Cultural Association, is to offer, in this 11th edition of the event, not only an opportunity for promotional activism of the Brand on the territory, as always done and a primary mission, but also a moment of meeting between enthusiasts, too severely tested this 2020 season, by health restrictions and limits they have obsequiously respected.

A moment of meeting that must take place in full and absolute compliance with the provisions in force, updated by the hour if necessary: ​​modulated and flexibilized according to the needs not only dictated by ethics rules but also by the rationality that unfortunately with COVID19, in spite of ourselves, we must live with it for a long time.

Here then, the 11th edition of the Gran Gala Alfa Romeo di Fine Stagione is not only a moment of meeting between fans, whose impetus will be sanely contained, but also the demonstration that the vitality, responsibility and rationality of men can manage at best even the most difficult and hard situations. Organizing events in extraordinary conditions, such as these, is a commitment to the safety of the participants of absolute primary importance that we want to respect for the good name of our own work carried out up to now.

We had already widely foreseen the current situation and we have worked to already pre-adapt to all this, foreseeing in advance the health line that would be adopted as October, obviously the epidemiological trend line would have grown.

Many asked us, even in the summer, if it would have been possible to carry out the Grand Gala di GFine Stagione: we replied with the same consistency that has always distinguished us and that is very difficult: but we are committed at the forefront to guarantee our usual quality standards, combined with the most rigorous health protocols and standards.

Because we want that in this 11th edition of the Gran Galà Alfa Romeo di Fine Stagione, the only virus that dominates the scene, is this ...